Home / Archive by Category "Consigli Utili"

Archives

l’igienista è il leader della prevenzione nelle patologie orali

Prevenire, mantenere, migliorare o ridonare la salute orale è lo scopo cui tende l’igienista. Prendersi cura del proprio sorriso ha ben più importanti implicazioni sanitarie e sociali dell’estetica e della bellezza. Sicuramente il primo vantaggio dell’igiene eseguita da un professionista riguarda la prevenzione della carie e della formazione di placca e tartaro, con la rimozione dei danni correlati ad essi. L’igiene orale è una procedura preventiva sempre più importante ed essenziale nei confronti della lotta a numerose patologie, accanto all’adozione di uno stile di vita corretto, una dieta sana e bilanciata e l’astensione da cattive abitudini. Quali sono i vantaggi offerti dalla pulizia dentale: Rimuove completamente placca e tartaro: la pulizia dentale professionale non si limita ad eliminare le concrezioni di tartaro sulla superficie dei denti,…

Avviso per i nostri pazienti! legge finanziaria n.160 del 27/12/2019

Gentile Paziente, La legge n.160 del 27/12/2019 ( legge finanziaria) in vigore dal primo gennaio 2020 ha modificato la detraibilità delle spese sanitarie presso le strutture private non accreditate, rendendole detraibili solo se pagate tramite mezzi tracciabili (POS, assegno, bonifico). È ancora permesso pagare in  contanti avendo regolare ricevuta, ma queste spese non saranno detraibili al 19% oltre la franchigia di 129,11 euro nella successiva dichiarazione dei redditi. Tale norma si applica a tutte le spese sanitarie presso le strutture private comprese quelle odontoiatriche non appartenenti  o sotto il controllo del Sistema Sanitario Nazionale. Resta inteso che rimangono detraibili con la percentuale detta sopra, tutte le spese sanitarie pagate con carte di debito, di credito, bancomat, bonifici ed assegni. Quanto sopra viene comunicato come servizio…

La prima visita dal dentista si fa a 4 anni!

  Non tutti sanno che verso i 3 anni, il bambino ha già una dentatura da latte completa, o quasi. Per questo motivo, lo studio  dentistico Richichi, consiglia di far fare la prima visita dentistica al vostro bambino intorno ai 4/5 anni, per verificare che la crescita dei denti decidui, meglio conosciuti come i “denti da latte”, sia avvenuta completamente. I denti da latte si comportano esattamente come i denti permanenti, possono cioè cariarsi e quindi provocare dolore acuto e ascessi o essere oggetto di altre problematiche. Questo significa che fin dalla prima infanzia occorre prestare ai dentini che spuntano e che poi si perdono, tutte le cure necessarie come se si trattasse dei denti dell’adulto. Individuare il più precocemente possibile le lesioni cariose e curarle…

Previeni il cancro orale

  Il cancro orale è una minaccia globale con più di 657,000 casi e 330,000 decessi ogni anno[1]. Globalmente, il tasso di sopravvivenza a 5 anni dalla contrazione della malattia è soltanto del 50% a causa degli interventi tardativi, in quanto più della metà della diagnosi avviene al III e IV stadio della malattia.[2] La diagnosi precoce può fare la differenza per i pazienti e le loro famiglie. Spesso la malattia è diagnosticata nelle fasi avanzate, in cui il trattamento è difficoltoso e doloroso. Grazie a questo test all’avanguardia OncAlert , la prevenzione del carcinoma della cavità orale può essere fatta direttamente dall’odontoiatra. Non esistono sistemi efficaci di diagnosi preventiva quando le lesioni nel cavo orale non sono visibili: l’attività di screening diventa quindi fondamentale, non…

Odontofobia: come trattare la paura del dentista?

Provare una leggera apprensione quando ci si reca dal dentista è del tutto normale. Il cavo orale, dopotutto, rappresenta uno spazio intimo dell'individuo, nel quale il dentista, di fatto, irrompe con i propri strumenti rischiando di causare un certo livello di disagio. Tuttavia, se una sana apprensione degenera in uno stato di terrore che impedisce di affrontare le cure dentali e sottoporsi a controlli periodici, si parla di odontofobia. Una vera e propria fobia, che spinge il paziente ad evitare visite e sedute odontoiatriche mettendo a rischio la propria salute. Ansia e paura sono le sensazioni tipiche dell'odontofobico che cerca metodi alternativi per rimandare l'angosciante visita che incute in lui paura. Ma da cosa deriva questa patologia? Le cause sono da ricercare per lo più...

Progetto Scuola 2019, missione sorriso ed educazione alimentare.

Progetto Scuola 2019, missione sorriso ed educazione alimentare. Il Progetto scuola “SMILE MISSION”2019, nasce per portare le corrette abitudini di prevenzione dentale nelle scuole, ed insegnare ai bambini l’importanza di una buona igiene orale e di una regolare alimentazione, attraverso un lavoro di sensibilizzazione. In tempi di crisi sempre più famiglie rinunciano alle cure dei denti e molti bambini non percepiscono l’importanza di una corretta igiene orale. La connessione con il territorio è un a prerogativa ineludibile per lo studio dentistico Richichi, che mira a sensibilizzare i bambini sulla prevenzione e la cura dentale, direttamente nel loro contesto di vita quotidiano con delle lezioni interattive. Al termine delle lezioni è stato fornito un foglio bianco dove i bambini hanno dato una restituzione pratico-emozionale tramite la...

Prevenzione e igiene orale nei bambini

igiene orale nei bambini
Prevenzione e igiene orale nei bambini, ecco perché e come fare. Prevenire la carie nei bambini si può e lo si può fare già da quando al bambino spuntano i primi dentini. Le cose da fare subito sono: effettuare una corretta igiene orale in relazione all'età corrette abitudini alimentari. Spesso accade che l’igiene orale del bambino viene sottovalutata, oppure tralasciata fino a quando il piccolo non comincia a mettere i primi dentini o, addirittura, posticipata fino al momento in cui il bambino comincia a consumare cibi più solidi passando ad un’alimentazione “adulta”. In realtà l’igiene orale va praticata sin dalla nascita perché, così come per l’adulto, lo scopo è quello di impedire ai batteri e ai residui alimentari di produrre nel tempo, delle sostanze acide...

Bifosfonati: utilizzo in odontoiatria ed osteonecrosi dei mascellari

I bifosfonati sono una classe di farmaci sintetici utilizzati per la cura di diverse patologie che vanno dalla Osteoporosi fino ad arrivare ad alcune malattie neoplastiche come il mieloma multiplo o le metastasi ossee. É riconosciuto che ci siano delle forti ripercussioni al livello del cavo orale, in particolare nei pazienti in cura con trattamenti endovendosi ad alti dosaggi anche se non esclusivamente, i quali a seguito di interventi di chirurgia odontoiatrica possono sviluppare l' Osteonecrosi dei Mascellari. Cosa avviene nelle ossa mascellari I mascellari, sono scarsamente protetti dal rischio di infezione perché il sottile epitelio della mucosa orale può essere facilmente traumatizzato ed esporre l’osso sottostante al contatto con oltre 500 diverse specie di microrganismi. A differenza di ogni altra sede, la guarigione dei...

Diabete e Paradontite: relazioni pericolose

Parodontite e diabete: una relazione pericolosa Per un paziente diabetico sono molto frequenti le complicanze che riguardano diversi organi e tessuti. Tra questi ricordiamo gli occhi, i reni, il cuore, i vasi sanguigni, i nervi periferici. Il paziente diabetico, in particolare in quello non compensato con terapia farmacologica idonea, è predisposto ad ammalarsi più facilmente ed è più esposto a frequenti complicanze infettive dentali e parodontali. Infatti i pazienti diabetici soffrono di gengivite e parodontite più frequentemente e con quadri clinici di maggiore gravità rispetto ai soggetti non diabetici. Chi soffre di diabete, infatti, ha un rischio da due a tre volte maggiore, rispetto a un soggetto non diabetico, di sviluppare disturbi cronici del cavo orale, come la parodontite; allo stesso tempo questa patologia può...
1 2 3 4