Home / Consigli Utili / Previeni il cancro orale

Previeni il cancro orale

 

Il cancro orale è una minaccia globale con più di 657,000 casi e 330,000 decessi ogni anno[1]. Globalmente, il tasso di sopravvivenza a 5 anni dalla contrazione della malattia è soltanto del 50% a causa degli interventi tardativi, in quanto più della metà della diagnosi avviene al III e IV stadio della malattia.[2]

La diagnosi precoce può fare la differenza per i pazienti e le loro famiglie.

Spesso la malattia è diagnosticata nelle fasi avanzate, in cui il trattamento è difficoltoso e doloroso.

Grazie a questo test all’avanguardia OncAlert , la prevenzione del carcinoma della cavità orale può essere fatta direttamente dall’odontoiatra.
Non esistono sistemi efficaci di diagnosi preventiva quando le lesioni nel cavo orale non sono visibili: l’attività di screening diventa quindi fondamentale, non richiede metodi invasivi ed è estremamente semplice.
il Test OralAlert Cancer è indolore e richiede pochi secondi per essere somministrato.

il test favorisce la diagnosi precoce del cancro orale e l’intervento, dando ai pazienti l’opportunità del proprio  stile di vita per mitigare il rischio di contrarre il cancro orale.

Ecco i passaggi del test OralAlert Cancer

Primo passo: sciacqua e fai dei gargarismi con la soluzione salina sterile per 10 secondi

Secondo passo: espelli il liquido nel bicchiere campione

Terzo passo: il tuo dentista colloca il test OncAlert Oral cancer Rapid nel bicchiere campione per 5/10 secondi e dopo aver atteso 10 minuti, ottiene i risultati.

 

 

NB. non  fumare, bere, mangiare, masticare gomme o lavare i denti nell’ora precedente alla somministrazione del test.

LA MAGGIOR PARTE DEGLI ADULTI DOVREBBE FARE IL TEST OGNI ANNO.

        I fattori di rischio per il cancro includono

  •  Fumo e alcol ; sono tra i primi fattori di rischio del tumore del cavo orale: nel 75% dei casi, infatti, questa forma di carcinoma è legato all’abuso di queste sostanze. La loro combinazione, in particolare, aumenta la probabilità di sviluppare la malattia di ben 15 volte. Il 90% dei soggetti affetti da carcinoma orale sono fumatori abituali.
  • Altri fattori di rischio da non sottovalutare riguardano la presenza di alcune infezioni – specie quelle causate dal Papilloma Virus (HPV 16), che colpisce prevalentemente i giovani e attacca soprattutto l’orofaringe, le tonsille e la base della lingua, la causa principale è rappresentato dal sesso orale non protetto.
  • L’eccessiva esposizione ai raggi solari è responsabile, in particolare, della comparsa di carcinomi alle labbra.
  • Una dieta povera di frutta e verdura, che determini carenze vitaminiche importanti, può essere anch’essa un nemico per la salute del cavo orale. L’alimentazione è senza dubbio uno dei fattori più importanti in grado di controllare l’insorgenza e lo sviluppo del tumore del cavo orale. Fondamentale è il ruolo delle vitamine antiossidanti A, C ed E, contenute nella verdura e nella frutta di colore rosso, giallo e verde, in grado di eliminare radicali liberi dalle cellule danneggiate.

 

Chiedi informazioni e contatta il tuo odontoiatra per saperne di più

 

[1] Who, world health organizzation,2019, who.it

[2] Oral cancer foundation